venerdì 12 febbraio 2010

BRIOCHES SALATE RIPIENE





In questi giorni sono in vena di esperimenti, e così, siccome il mio angioletto non sta' bene, tra una coccololina e l'altra sono riuscita a sperimentare anche questa fantastica pasta brioches salata, ripiena di uno strepitoso ragù di pollo; la ricetta l'ho presa sempre da quel mitico libro di Luca Montersino che si intitola " CROISSANT E BISCOTTI" .
Prima di tutto prepariamo il ripieno, ecco cosa ci serve:

200 g di petto di pollo macinato o tagliato a piccoli pezzetti
200 g di soffritto (carota, cipolla e sedano)
1 rametto di rosmarino
125 g di polpa di pomodoro
vino bianco per sfumare
olio q.b.
20 g di parmigiano grattuggiato
100 g di mozzarella

Far soffriggere le verdure, poi aggiungere il pollo, quando è rosolato far sfumare con il vino bianco, quando il vino è evaporato, aggiungere il pomodoro, sale, pepe e rosmarino, lasciarlo sul fuoco per una mezz'ora circa. Quando poi si è raffreddato aggiungere il formaggio e la mozzarella.

A questo punto prepariamo l'impasto per la pasta BRIOCHES DOLCESALE, ci servirà quindi:

250 g di farina
125 g di latte
5 g di malto
6 g di lievito di birra disidratato
20 g di zucchero
5 g di sale
50 g di tuorli
50 g di burro

Sciogliere il lievito nel latte assieme allo zucchero, versarli sulla farina ed il malto ed iniziare ad impastare, aggiungere gradualmente i tuorli, il burro ammorbidito ed il sale; impastare bene fino a che il tutto diventa elastico e omogeneo. Far riposare coperto per 20 minuti circa.
Ecco l'impasto prima e dopo il riposo:

A questo punto formare delle piccole palline, appiattirle tra le mani, mettere al centro un po' di ripieno, richiuderle e porle sulla teglia ricoperta da carta da forno con la chiusura rivolta verso il basso, lasciarle lievitare fino al raddoppio.

Quando sono lievitate metterle nel forno già caldo a 190° per 20 minuti circa. Per renderle lucide, prima di infornarle si può pennellarle con un composto fatto amalgamando la stessa quantità di uova e panna.

Ecco il risultato, sono davvero ottime e si mantengono per un paio di giorni molto morbide, prima di consumarle vale la pena farle intiepidire nel forno oppure un attimino in una padella antiaderente facendole scaldare alcuni secondi per lato. Buon appetito!!!

4 commenti:

  1. Ciao, ti faccio i miei complimenti per il tuo bel blog con delle ricettine molto invitanti!!
    Bravissima.......ti aggiungo nei preferiti per seguirti al meglio!!
    Laura ;)

    RispondiElimina
  2. Grazie mille per i complimenti, fanno sempre molto piacere, ho visitato anche il tuo blog e ricambio molto volentieri. Complimenti anche a te, verrò anche io a farti visita spesso. Alla prossima....
    Serena

    RispondiElimina
  3. Sto cercando ricette per panini (devo preparare un buffet), ho visto questa e mi incuriosiva: c'è un errore o nel totale ci sono 55 gr di sale!?!!
    grazie

    RispondiElimina
  4. Ecco corretto, non so come ho fatto a non accorgermi dell'errore, leggo e rileggo ogni volta prima di pubblicare .... eppure!!! Scusatemi!
    Ciao......Serena

    RispondiElimina