giovedì 12 dicembre 2019

TORTA DI COMPLEANNO NATALIZIA

TORTA DI COMPLEANNO NATALIZIA

Il mio piccolo ometto compie gli anni pochi giorni prima di Natale, così ogni anno mi chiede ti fargli una festa sempre a tema Natalizio, questa è la torta che abbiamo deciso di fare lo scorso anno, era felicissimo ...











Come base avevo scelto sempre la Madeira cake, colorata di azzurro, mentre la crema era al mascarpone.

venerdì 29 novembre 2019

CHEESE CAKE AL GORGONZOLA

CHEESE CAKE AL GORGONZOLA





Buoni e golosi ... uno tira l'altro...

200 g di cracker o grissini
100 g di noci
100 di burro fuso

4 uova
120 di parmigiano grattugiato
450 g di formaggio sfaldabile
450 g di ricotta
200 g di gorgonzola
200 g di gorgonzola piccante

mostarda di fichi

noci


Tritiamo i cracker assieme alle noci e uniamo il burro fuso, amalgamiamo bene e distribuiamo sul fondo degli stampini scelti.

Prepariamo il composto al formaggio frullando bene tutti gli ingredienti assieme, una volta ottenuto il composto versiamolo sopra al fondo di cracker ed inforniamo a 180° per 15 minuti circa.

una volta freddi togliamoli dagli stampini e guarniamo con la mostarda di fichi e mezza noce.

Anche questi sono buoni caldi, tiepidi e anche freddi!!!!!



mercoledì 27 novembre 2019

CREMOSO DI ...... ZUCCA IN VASETTO


CREMOSO ALLA ZUCCA IN VASETTO





Per il compleanno della mia piccolina, ormai grande, ho preparato questi golosi vasetti alla zucca, qualcuno lo ha assaggiato anche freddo e ha detto che era molto buono anche così.
Ecco cosa ci serve:

500g di zucca mantovana
300 g di acqua
150 g di papate
150 g di porro
sale 
olio
rosmarino

160 g di panna fresca
160 g di yogurt greco 
speck
mandorle spezzettate


Puliamo e tagliamo le verdure, mettiamole in pentola assieme all'acqua, saliamo e lasciamo cuocere fino a cottura.

Quando saranno pronte passiamo il tutto con il frullatore ad immersione e teniamo da parte.

Quando sarà il momento di servire prepariamo la guarnizione, la panna dovrà essere semimontata, non troppo soda, a cui uniremo lo yogurt.

Mettiamo lo speck nel forno ad asciugare in modo che si sbricioli bene e prepariamo i nostri bicchierini.

Sono buoni .... caldi .... tiepidi ed anche ... freddi ... 







martedì 26 novembre 2019

CREMA DA FARCITURA


Eccola, è lei la crema migliore (secondo me) per farcire le torte da ricoprire di pasta di zucchero, è molto buona ma ha anche una consistenza adatta a reggere il peso della pasta di zucchero ... e non potrebbe essere più semplice



600 g di panna fresca
360 g di mascarpone a temperatura ambiente
90 g di zucchero a velo


Montiamo la panna assieme allo zucchero a velo, quando sarà semimontata aggiungiamo il mascarpone un  po' alla volta e continuiamo a montare fino a quando la crema sarà omogenea, facciamo però attenzione a non montarla troppo.
A questo punto possiamo farcire la nostra torta.

venerdì 15 novembre 2019

... NON SOLO CIBO .....



..... ecco, oggi niente cibo ma solo alcune delle me creazioni ....
buona giornata



















mercoledì 6 novembre 2019

BISCOTTI AL CIOCCOLATO

BISCOTTI AL CIOCCOLATO


Ingredienti per i biscotti:


400 gr di farina
200 gr di zucchero a velo
275 gr di burro
15 gr di miele
60 gr di uova intere
20 gr di tuorli
40 gr di cacao amaro in polvere
sale

Procedimento:
Montiamo  il burro a temperatura ambiente con lo zucchero ed il miele, uniamo quindi le uova e i tuorli a filo.
Completiamo quindi con la farina setacciata assieme  al cacao, al sale ed al lievito .
Mettiamo il composto in un sac a poche con la bocchetta che preferiamo e modelliamo i biscotti. Inforniamo forno già  caldo a 190° per 10 minuti circa.

Ingredienti per la ganache al latte:

85 g di latte intero
200 g di cioccolato fondente

Facciamo scaldare bene, senza far bollire, il latte e uniamo il cioccolato a precedentemente spezzettato, amalgamiamo bene fino a quando non avremo una bella crema lucida.

Quando i biscotti si saranno raffreddati potremmo farcirli con la crema ormai fredda.




giovedì 17 ottobre 2019

TORTA VIKY VIKINGO


TORTA VIKY VIKINGO

Eccomi qua, nell'ultimo post ho parlato della Madeira cake, ecco una torta che ho preparato proprio con quella base, per farcire avevo scelto una crema semplice di panna e mascarpone leggermente zuccherata.









martedì 15 ottobre 2019

MADEIRA CAKE

MADEIRA CAKE




Questa è la mia base preferita per le torte da decorare con la pasta di zucchero, è soffice, profumata e allo stesso tempo ha una consistenza adatta a reggere il peso della pasta di zucchero.
Possiamo anche colorarla a nostro piacimento.
Con le quantità indicate verranno 3 tortiere da 23 cm di diametro più qualche stampino da muffin. 

Ecco cosa ci serve:

440 g di uova
400 g di burro
400 g di zucchero
535 g di farina
5 cucchiai di latte
2 bustine di lievito chimico
sale


Montiamo bene il burro e lo zucchero, quando avremo un composto bello spumoso uniamo le uova una alla volta, anche in questo caso dovremmo aspettare di avere un composto omogeneo quindi uniremo il latte e la farina setacciata assieme al lievito, questo in più riprese ed alternandoli fra di loro.




A questo punto, se vogliamo una base colorata, possiamo unire i coloranti.
inforniamo quindi in forno già caldo a 160° per 30 minuti scarsi, come al solito facciamo la prova stecchino.



martedì 8 ottobre 2019

CHEESE CAKE DI RICOTTA MANGO


CHEESE CAKE DI RICOTTA MANGO





750 g di ricotta fresca
90 g di zucchero
3 uova medie
60 g di latte intero

150 g di biscotti tipo digestive
30 g di nocciole tritate
80 g di burro fuso

1 mango maturo


Per prima cosa prepariamo la base frullando i biscotti e le nocciole, uniamo quindi il burro fuso e stendiamo sul fondo della tortiera ricoperta di carta da forno

 Mettiamo quindi nella ciotola del frullatore la ricotta con lo zucchero e montiamo bene, poi aggiungiamo le uova e ed il latte. Quando avremo un composto bello liscio ed omogeneo fermiamo il frullatore.






A questo punto possiamo versare sopra alla base di biscotti la crema di ricotta ed infornare a 180° per 40 minuti circa.


Per preparare la copertura basterà frullare bene il mango e versarlo sulla torta o sulle singole fette.

Mettiamo in frigo in modo che si raffreddi bene e quindi gustiamocela ...... 


lunedì 30 settembre 2019

PANBRIOCHE



Panbrioche









Per una golosa colazione o per un'altrettanta golosa merenda, anche da portare nello zaino, ho preparato questo morbido pandolce ...


Ingredienti per il lievitino: 

200 g di farina per pane
130 g di acqua
75 g latticello
20 g di lievito di birra  
10 g di zucchero 

Prepariamo il lievitino: amalgamiamo bene tutti gli ingredienti, copriamo e lasciamo lievitare un'oretta.

Nel frattempo prepariamo i restanti ingredienti:


400 g farina per pane

2 uova 
100 g di latticello o yogurt bianco 
10 g di sale
80 g di burro
50 g di zucchero 

160 g di gocce di buon cioccolato fondente 
o
180g di uvetta e canditi





Mettiamo il lievitino nella ciotola dell’impastatrice e aggiungiamo lo yogurt e un po' di farina, dovremo ottenere un impasto morbido ma in corda, alterniamo quindi  in 3 volte uova, zucchero e farina riportando sempre in corda l'impasto, con l'ultima parte aggiungiamo anche il sale.
 Impastiamo con la foglia ribaltando l’impasto se serve.
A questo punto uniamo il burro pomata in due o tre volte e lavoriamo fino a quando l'impasto sarà ben incordato e liscio, se serve ribaltiamo l'impasto per aiutarci nell'incordatura. 
Infine possiamo aggiungere (senza lavorare troppo) le gocce di cioccolato o del cioccolato tagliato a coltello o dell'uvetta e canditi .... ciò che più ci piace! 

Arrotondiamo bene e lasciamo lievitare almeno un'oretta.

A questo punto possiamo dar forma al nostro panbrioche e lasciamo lievitare di nuovo fino al raddoppio.



Accendiamo il forno e quando il panbrioche avrà raggiunto la sua lievitazione possiamo spennellare con latte o latte e tuorlo miscelato, spolverizziamo con dello zucchero semolato ed inforniamo in forno già caldo a 175°.

Per quanto riguarda il tempo di cottura dipende dalla grandezza delle brioche che abbiamo scelto di preparare, regoliamoci provando la temperatura, come per tutti i grandi lievitati, al cuore dovrà aver raggiunto i 92°.