giovedì 14 gennaio 2010

E ADESSO UN PRIMO

Avevo in frigo delle seppioline e delle code di gambero e mi era avanzata anche della pasta al nero di seppia, così mi è venuta questa idea:




Ecco qua delle lasagne di pesce al nero di seppia: ho fatto lessare le lasagne in acqua salata perché le avevo fatte già da qualche giorno e si erano seccate, ho poi preparato un sughetto rosso con seppioline e gamberoni.
La pasta delle lasagne è fatta con le solite dosi della pasta fresca (io metto un uovo per 150g di farina e un po' di acqua) con aggiunta una bustina di nero di seppia.
Il sughetto l'ho preparato facendo un soffritto, poi la polpa di pomodoro, poi le seppioline e dopo 10 minuti circa le code di gambero.
Il risultato è stato abbastanza soddisfacente, la prossima volta però devo provare a tagliare le seppioline e i gamberi a pezzettini, penso vengano meglio! Buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento