giovedì 15 settembre 2011

LIEVITO ... "MON AMOUR" .... SALATO




PICCOLI CROISSANT INTEGRALI
con caprino e pomodorini



100g di farina 0
130g di farina integrale
5g di zucchero
80g di uova
40 g di latte
30 g di burro
1 bustina di lievito di birra disidratato
10 g di sale

Impastiamo tutti gli ingredienti tenendo da parte le uova ed il burro che inseriremo per ultime, le uova una alla volta e quando saranno ben assorbite uniamo il burro, quando l'impasto sarà bello liscio ed uniforme chiudiamolo in un contenitore ermetico e mettiamo in frigo per una notte.

Ci servira amche:
130 g di burro appena morbido

albume e parmigiano per rifinire

Il giorno successivo prendiamo la nostra pasta, tiriamola fino a formare un rettangolo dello spessore di circa 2 cm, teniamo il rettangolo con il lato corto davanti a noi, mettiamo al centro il burro e chiudiamo le due parti senza sovrapporle. Tiriamo di nuovo la pasta e pieghiamo in tre, a questo punto lasciamo in frigo per tre quarti d'ora circa; ripetiamo questa operazione, sempre facendo riposare la pasta per altre 2 volte.





Infine formiamo le nostre piccole brioches: tiriamo la pasta dello spessore di pochi millimetri e tagliamola in modo da formare dei triangoli, arrotoliamoli quindi su se stessi fino a formare dei cornetti e lasciamo lievitare per 2 ore circa. Passato tale tempo spennelliamo con l'albume leggermente sbattuto, spolverizziamo con il parmigiano grattuggiato ed inforniamo quindi a 210° per una ventina di minuti, tenendo sempre d'occhio!

Nel frattempo prepariamo la farcitura:

250 g di caprino
120 g di latte
sale e pepe
una quindicina di belle foglie di basilico
una trentina di bei pomodorini

Con una frusta sbattiamo bene il caprino aggiungendo il latte piano piano, fino a quando atteniamo una crema morbida, (potrebbe anche non servire tutto, dipende dalla consistenza del caprino) aggiungiamo quindi le foglie di basilico spezzettate con le mani, regoliamo di sale e pepe.

Quando i nostri piccoli croissant saranno pronti tagliamoli a metà e farciamoli con la crema di caprino e delle fettine di pomodoro fresco.

Se volete si possono preparare in anticipo e all'ultimo farli riscaldare qualche istante nel forno prima di servire, rimangono tenere dentro e croccanti fuori!




Con questi croissant partecipo a





6 commenti:

  1. Buoni questi croissant integrali posso averne uno? Belli il tuo blog! Mi sono unita ai tuoi lettori se ti va vieni a trovarmi :-) ciao

    RispondiElimina
  2. Ciao e piacere di conoscerti, passerà senz'altro da te! Buona domenica! P.S. se passi di qua te ne conservo uno!!!

    RispondiElimina
  3. buoni...!! quante volte ci ho pranzato con quelli al prosciutto cotto quando ero all'università..!! :) ricetta inserita!! Grazie!! Buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Questi sono buonissimi! Ho solo una domanda se non dispiace!
    Su questo passaggio:

    Il giorno successivo prendiamo la nostra pasta, tiriamola fino a formare un rettangolo dello spessore di circa 2 cm, teniamo il rettangolo con il lato corto davanti a noi, mettiamo al centro il burro e chiudiamo le due parti senza sovrapporle. Tiriamo di nuovo la pasta e pieghiamo in tre, a questo punto lasciamo in frigo per tre quarti d'ora circa; ripetiamo questa operazione, sempre facendo riposare la pasta per altre 2 volte.

    Dopo che devo chiudere le due parti senza sovrapporle c'è scritto di tirare di nuovo la pasta. Non capisco se quando metto il burro la devo rimpastare e stendere di nuovo oppure se la devo semplicemente stendere e basta senza impastare.
    Se mi aiutate mi fareste una grande cortesia. Perchè sono arrivata a questo punto e mi sono bloccata.
    Grazie 1000

    un saluto
    e grazie in anticipo
    Ciao!

    RispondiElimina
  5. Ciao, scusami il tremendo ritardo, ormai avrai già avuto la risposta altrove ma non so come mai la mail del tuo commento era finita nella posta indesiderata così l'ho vista solo ora! Comunque il burro non devi amalgamarlo, devi stenderlo, è questo passaggio che darà la sfogliatura! Scusami ancora e buona serata!

    RispondiElimina
  6. Ciao!piacere di conoscerti, anche io avevo "la mia cucina pratica" ma ahimé avevo piu di 10 anni:-( Anche io ho iniziato con mia mamma a 8 anni a fare le torte e poi non ho piu abbandonato la cucina. A presto!

    RispondiElimina