venerdì 19 novembre 2010

PRIME PROVE PER IL MENU DI NATALE





FILETTO DI MANZO ALLA ZUCCA IN CROSTA DI PANE



Ecco cosa ci serve:

Per la crosta di pane:
75 g farina 0
50 g di acqua
1 bustina di lievito di birra leofilizzato
1 cucchiaino di zucchero

175 g di farina 0
40 g olio
20 g di acqua
1 uova
un bel pizzivo di sale

Per il filetto
450 g di filetto di manzo (tutto in un pezzo)
350 g di zucca (preferibilmente quella mantovana)
una decina di castagne bollite
100 g di speck


Per il contorno
350 g di zucca tagliata a cubetti
mezzo cavolo romano
50 g di speck
una decina di olive taggiasche

Iniziamo quindi preparando la pasta per la crosta di pane: lavoriamo bene 75 g di farina con 50 g di acqua il lievito e lo zucchero, a questo punto lasciamo lievitare per circa un ora. Trascorso tale tempo aggiungiamo la farina e l'acqua, poi l'uovo, quando anche questo si sarà amalgamato aggiungiamo l'olio e per ultimo il sale. Lasciamo lievitare al caldo per un'oretta ancora, fino al raddoppio.

Prepariamo ora il filetto, cuciniamo a vapore la zucca e nel frattempo apriamo il filetto in modo da poterlo poi arrotolare, una volta che la zucca è cotta (se è della qualità mantovana non avrà rilasciato acqua) basterà schiacciarla semplicemente con una forchetta, aggiungiamo quindi le castagne fatte a pezzi e un pizzico di sale e pepe.
Prendiamo a questo punto il filetto aperto, saliamo pepiamo e distribuiamo il nostro composto di zucca, arrotoliamolo bene su se stesso, saliamo e pepiamo e facciamolo rosolare in padella con un filo d'olio, se facciamo attenzione non servirà legarlo così in seguito ci sarà più pratico. Lasciamolo quindi raffreddare.


Nel frattempo ppossiamo tagliare a cubetti la rimanete zucca e la facciamo rosolare in padella, proprio come si fa con le patate, aggiungiamo poi una decina di olive taggiasche e lo speck spezzettato; possiamo anche cucinare a vapore il cavolo romano.

Quando la carne si sarà raffreddata ricopriamola con le fette di speck ed avvolgiamola nella pasta lievitata, lasciamola ancora ferma in luogo caldo per un'altra oretta.



Scaldiamo il forno a 180°, spennelliamo con un composto fatto con tuorlo e panna nelle stesse quantità ed inforniamo per 30 minuti.

Serviamo il nostro piatto accompagnato con i broccoletti fatti gratinare con un po' di parmigiano e la zucca spadellata.




Con questa ricetta partecipo al contest di Menta Piperita & co.



Cosa ne dite, può andare? A noi è piaciuto molto, un abbinamento particolare ma molto buono.


6 commenti:

  1. Quanto lavoro! ma alla fine dev'essere tutto stato ripagato all'assaggio, a vederlo è bellissimo, credo che non riuscirò mai a farne uno ^_^ magari prima mi devo allenare con qualcosa di più semplice, il mio timore è tutto per la cottura...
    i miei complimenti ^_^
    Eri

    RispondiElimina
  2. Questa ricetta è assolutamente da provare! Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Grazie dei complimenti, comunque non è così complicato come sembra, si sta' più tempo a spiegarlo che a farlo!!! Baci!!!

    RispondiElimina
  4. gnam! proprio invitante questo filetto, una bellissima idea questa crosta di pane! grazie mille per aver partecipato al nostro contest! Alessia

    RispondiElimina