martedì 10 febbraio 2015

CUPCAKE AL LIMONE

Cupcake al limone





225 g di farina
10 g di lievito chimico
150 g di burro
175 g di zucchero
3 uova
75 g di succo di limone
100 g di limone
la scorza grattugiata di 1 limone

Sbattiamo bene il burro assieme allo zucchero fino a quando non otterremo una bella crema liscia e soffice, a questo punto uniamo le uova, uno alla volta ed in seguito il succo di limone. 
Uniamo ora la farina setacciata assieme al lievito e poi la scorza del limone, per ultimo uniamo il latte.
Quando avremo una massa bella liscia riempiamo i pirottini ed inforniamo in forno già caldo a 180° per una ventina di minuti, dipende dalla grandezza, comunque facciamo sempre la prova stecchino.

Sforniamo e lasciamo raffreddare.

Per la crema al limone:

130 g di burro morbido
500 g di formaggio spalmabile
370 g di zucchero a velo 
il succo di un limone
la scorza grattuggiata di 1 limone

In una ciotola montiamo con le fruste elettriche il burro morbido assieme al formaggio, uniamo i restanti ingredienti e frulliamo fino a quando la crema non sarà bella liscia.
A questo punto mettiamo in frigo a raffreddare e poi possiamo decorare i cupcake.

Con questi ingredienti viene una porzione abbastanza abbondante abbondante di crema, potete farne anche di meno ma dipende da quanta glassa volete mettere su ogni dolcetto.


venerdì 6 febbraio 2015

CREMA PASTICCERA .... AL MICROONDE


CREMA PASTICCERA  .... AL MICROONDE

(circa 700g)
..... e finalmente ci ho provato ...
era da molto tempo che dicevo di provarci ma rimandavo sempre, l'altro giorno avevo poco tempo e mi serviva un po' di crema pasticcera e così l'ho preparata, ed è venuta davvero buona!!!!








Ecco cosa ci serve:

125g di tuorli
120 g di zucchero
40 g di amido di mais
la scorza di un limone
500 g di latte

In un recipiente che possa andare nel forno a microonde mettiamo tutti gli ingredienti e amalgamiamoli bene, a  questo punto mettiamo nel microonde alla potenza di 900 W per 1 minuto e mezzo, togliamo dal forno e amalgamiamo di nuovo, rimettiamo nel microonde per lo stesso tempo e poi amalgamiamo di nuovo, ripetiamo l'operazione ancora 3 volte e la nostra crema pasticcera sarà pronta!

.... magari potete accompagnare queste dolci ciambelline ....

giovedì 5 febbraio 2015

CIAMBELLINE FRITTE DOLCI ALLE PATATE


Ciambelle di carnevale alle patate












250 g di patate
250 g di farina per pane
15 g di lievito di birra
100 g di uova
50 g di zucchero
30 g di burro
sale
semi di vaniglia
scorza di mezzo limone e mezza arancia

Lessiamo le patate e passiamole allo schiacciapatate, impastiamo assieme a tutti gli altri ingredienti e lasciamo lievitare per un'ora scarsa.

A questo punto, sulla spianatoia infarinata, facciamo dei filoncini e poi formiamo le ciambelline.

Lasciamole lievitare fino al raddoppio e poi friggiamo, scoliamo su carta assorbente e poi scegliamo se passarle nello zucchero semolato o spolverizzarle di zucchero a velo.

Appena fatte sono davvero speciali perché si forma una crosticina croccante che racchiude un impasto morbidissimo, ma anche le poche sopravvissute fino al giorno dopo erano davvero buone, morbide  e per niente asciutte!








martedì 3 febbraio 2015

CROSTATA ALLA RICOTTA E MARMELLATA DI LAMPONI

 CROSTATA ALLA RICOTTA E MARMELLATA DI LAMPONI 






250 g di farina per biscotti
120 g di burro morbido
1 tuorlo
50 g di zucchero
1 cucchiaino di lievito chimico
1 cucchiaio di acqua fredda
semi di vaniglia

100 g di marmellata di lamponi

350 g di ricotta fresca
40 g di zucchero
1 uovo medio
semi di vaniglia

Prima di tutto prepariamo la frolla amalgamando tutti gli ingredienti e facendo poi riposare in frigo avvolta nella pellicola per almeno un paio d'ore.

Nel frattempo frulliamo la ricotta assieme allo zucchero all'uovo alla ricotta ed a un po' di cannella.

Rivestiamo la tortiera con la pasta frolla tenendone un po' da parte per la decorazione, bucherelliamo, stendiamo uno strato di marmellata e poi versiamo il composto di ricotta.



Decoriamo con la frolla restante, spolverizziamo con un po' di zucchero ed inforniamo a 180° per una ventina di minuti, tenete d'occhio al colore della crostata e capirete quando sarà pronta.

Lasciamo raffreddare e serviamo