domenica 13 ottobre 2013

QUICHE AL PROSCIUTTO CON GELEE AI PEPERONI

QUICHE AL PROSCIUTTO CON GELEE AI PEPERONI











Buon pomeriggio ... ecco un'altra ricettina del buffet, la base della quiche è tratta da Luca Montersino, mentre la gelée l'ho ideata io, nella ricetta originale la composizione era diversa! Purtroppo nella fretta e confusione di tutte le cose che abbiamo preparato non ho fatto le foto di tutti i passo-passo, altrimenti non finivo più!!! Ecco cosa vi servirà ...

Per il composto:

480 g di panna
120 g di latte
160 g di uova
40 g di tuorli
80 g di parmigiano grattugiato
240 g di prosciutto Praga
240 g di Emmental
sale  e pepe

Per la gelèe:

650 g di peperoni
10 g di agar agar
sale e pepe


Per la frolla:

400 g di farina per biscotti
50 g di fecola di patate
220 g di burro
40 g di parmigiano grattugiato
90 g di uova
60 g di tuorli
10 g di zucchero
sale e pepe

Prima di tutto prepariamo la frolla impastando tutti gli ingredienti partendo dal burro morbido ed il parmigiano, poi le uova ed i tuorli, poi la farina con la fecola in due volte facendo impastare bene prima di aggiungere la seconda parte, poi anche sale e zucchero. Copriamo la frolla con la pellicola e mettiamo in frigo almeno per due ore.

Facciamo bollire la panna assieme al latte, nel frattempo amalgamiamo le uova assieme ai tuorli, al parmigiano, al sale ed al pepe, versiamo sopra i liquidi bollenti.

Stendiamo la frolla e con un coppapasta coppiamo della forma desiderata, mettiamo negli stampini e bucherelliamo. Versiamo uno strato di composto ormai freddo e uniamo in ogni tartelletta qualche cubetto di prosciutto e di formaggio. Inforniamo a 165° per una decina di minuti.

Prendiamo i peperoni, facciamoli scottare sulla griglia e priviamoli della buccia, dovranno risultare morbidi. Con l'aiuto di un mixer frulliamoli assieme ad un filo d'olio, sale e pepe. Prendiamo una piccola parte e facciamola scaldare, uniamo quindi l'agar agar amalgamando bene, uniamo quindi anche la parte fredda e mettiamo a solidificare negli stampini a mezza sfera.

Una volta che le piccole quiche saranno fredde, uniamole alle gelèe di peperone con un po' di maionese, serviamole tiepide o fredde, o se volgiamo congeliamole! 

2 commenti:

  1. Ma che bufffet elegante e che quiches raffinate!Adoro il salato monoporzione, questa ricetta la terrò valida per le imminenti Feste!Ciao e buona settimana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Sono molto comode da preparare anche in anticipo e tenere in congelatore! Penso che anche io ne preparerò un po' da conservare anche perché in questo periodo abbiamo molto compleanni!!! Inizia mio papà tra pochi giorni, poi Anastasia in novembre, poi io, Valentino e mia mamma in dicembre!!! per fortuna che poi c'è una pausetta ma poi per Pasqua si ricomincia con un'altra rata di compleanni vicini!!!
      ... buona serata ...

      Elimina