mercoledì 11 dicembre 2013

PICCOLE TATIN AL POMODORO

PICCOLE TARTE TATIN AL POMODORO



Per la brisèe:

250 g di farina
125 g di burro
80 g di uova
5 g di zucchero
sale


Per i pomodori:

800 g di pomodori
50 g di zucchero di canna
60 g di burro
10 g di agar agar
5 g di sale

Per la ricotta:
250 g di ricotta misto pecora
sale e pepe

Iniziamo con la brisèe, lavoriamo il burro con la farina, uniamo quindi le uova, lo zucchero ed il sale.
Facciamo raffreddare bene in frigo e poi con un coppapasta tagliamo dei dischetti a misura degli stampini che useremo poi.

Sbollentiamo i pomodori, tagliamoli quindi a cubetti spremendoli dall'acqua di vegetazione, uniamo quindi zucchero e sale. Prendiamo un colino e cerchiamo di eliminare tutta l'acqua, uniamo quindi il burro fuso e l'agar agar,mettiamo negli stampini ed inforniamo a 180° per 5 minuti, a questo punto adagiamo sopra un dischetto di brisèe e cuociamo ancora fino a doratura. Sforniamo, lasciamo raffreddare.

Prepariamo la ricotta, passiamola al setaccio, uniamo sale e pepe e formiamo delle quenelle da adagiare sopra ad ogni piccola tatin.

Le latin possono essere congelate, la querelle di ricotta però è meglio aggiungerla all'ultimo!

Anche per questa ricetta ho preso spunto da Montersino, ho fatto qualche piccola modifica però,  perché avevo paura che risultasse troppo particolare per la quantità di zucchero presente, così l'ho diminuito ed il risultato è stato super lo stesso!!




domenica 1 dicembre 2013

COMPOSTA PERE E CIOCCOLATO PER I REGALI DI NATALE

Composta di pere e cioccolato al profumo di cannella



Eccoci Eccoci qua a pensare ai regalini per Natale, oggi vi ripropongo questa composta, è davvero adatta al freddo inverno e .... quel sapore di cannella mi fa pensare proprio al Natale.... se volete potete aggiungere anche un po' di zenzero candito.... è ancor più buona!!!

1,3 Kg di pere williams
300 g di zucchero
300 g di buon cioccolato fondente
cannella in polvere
zenzero candito .... se volete azzardare

Speliamo le pere e tagliamole a piccoli pezzi, mettiamoli in un tegame assieme allo zucchero e mettiamo sul fuoco, lasciamo bollire per mezz'ora circa e poi uniamo la cioccolata fondente a pezzi, lasciamo sul fuoco ancora un quarto d'ora circa, poi mettiamo nei vasi sterilizzati.

Questa composta (oltre ad essere squisita mangiata da sola .... ma non si può consumarla tutta così) è davvero ottima per farcire dei buoni frollini ... torte alla ricotta ... strudel ... provare per credere, io faccio un po' di vasetti ogni anno, e non rimangono mai!!!
Quest' anno ho deciso di regalarla a Natale, e se riuscirò farò dei bei biscottini di frolla a forma di cucchiaino per accompagnarla!



Con questo barattolino goloso vorrei partecipare a 





con questa ricetta partecipo al contest di Simona di Farinefioriefili..