lunedì 24 dicembre 2012

... ARANCIA E CANNELLA ... SAPORE DI NATALE E FUOCO DI CAMINETTO


Bicchierini di tiramisu all'arancia e cannella con un tocco di cioccolato





Un classico del Natale per noi è gustare la crema al mascarpone assieme al pandoro, quest'anno per cambiare ho voluto preparare questo dolce, la classica crema al mascarpone si è aromatizzata alla cannella ed il pan di spagna al cioccolato si è inzuppato nel succo d'arancia e grand marnier.

Ecco ciò che ci serve per circa quindici piccoli bicchierini da pre-dessert

420 g di crema tiramisù
cannella a volontà
270 g di pan di spagna al cacao (QUI)
150 g di succo d'arancia
30 g di grand marnier
cacao amaro

Per la crema tiramisù:
60 g di tuorli
40 g di acqua
100 g di zucchero
12o g di mascarpone
120 g di panna montata



 Prepariamo nella citola della planetaria i tuorli, nel frattempo facciamo scaldare l'acqua con lo zucchero e portiamolo alla temperatura di 120°, quando abbiamo raggiunto i gradi desiderati avviamo la planetaria e versiamo sopra il composto bollente, lasciamo frullare fino al raffreddamento. A questo punto possiamo farne l'uso che desideriamo aggiungendo gli ingredienti che preferiamo.

Dopo aver preparato la BASE PASTORIZZATA come indicato uniamo prima il mascarpone (io lo aggiungo direttamente nella planetaria) e poi amalgamando delicatamente anche la panna montata

Inzuppiamo il pan di spagna nella bagna composta da succo d'arancia e Grand Marnier ed alterniamolo ad abbondante crema alla cannella spolverizziamo con cacao amaro e sbricioliamo sopra un po' di pan di spagna, serviamolo ben fresco e gustiamocelo assieme alla nostra famiglia scambiandoci gli auguri di Natale!














domenica 16 dicembre 2012

... E SEMPRE DI CIOCCOLATO PARLIAMO ...

... questa volta con le pere e la cannella ...
Strudel alla ricotta con confettura di pere e cioccolato





Per la pasta frolla al mais ci servirà:


150g di farina di mais fine tipo fioretto
70g di burro morbido
60g di zucchero
1 uovo piccolo
15g di latte (all'occorrenza)
un pizzico di lievito vanigliato
Prepariamo prima di tutto la frolla, montiamo il burro morbido assieme allo zucchero, uniamo quindi l'uovo, il latte ed infine la farina ed il lievito, avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare in frigo almeno per un'ora.

Inoltre

130 g di buona ricotta fresca
2 cucchiai di zucchero
e
zucchero semolato e a velo
cannella a volontà

Quando la frolla sarà pronta stendiamola direttamente sulla carta da forno cosparsa di farina fioretto, frulliamo con fruste la ricotta con due cucchiai di zucchero semolato e stendiamola sulla frolla, ora stendiamo sopra la confettura di pere e cioccolato e chiudiamo delicatamente lo strudel. Occorrerà fare molta attenzione perché questo tipo di frolla si rompe molto facilmente. Spolverizziamo con cannella e zucchero semolato ed inforniamo in forno già caldo a 180° fino a doratura, potrà passare una mezz'ora scarsa ma teniamo d'occhio per non rischiare.

Quando si sarà raffreddato possiamo cospargere con dello zucchero a velo ed ancora un po' di cannella e servire, volendo accompagnato da un ciuffetto di panna montata leggermente zuccherata!






Con questo strudel partecipo a