mercoledì 31 ottobre 2012

OCCHI DI CIVETTA ... O DI GUFO ... CHI LO SA?!?!?!?



Frollini occhi di civetta ... o di gufo ... 


.... e quella manina birichina che non me li vuol far fotografare!!!!!









300 g di farina
due cucchiaini di lievito vanigliato
130 g di burro
60 g di zucchero
35 g di cacao amaro
un pizzico di sale
1 uovo

cioccolato bianco
cioccolato fondente
mandorle tostate


Amalgamiamo bene il burro assieme allo zucchero, quando il tutto sarà diventato una bella crema uniamo l'uovo. Quando il composto sarà omogeneo dividiamolo a metà, in una parte uniremo 165 g di farina ed un cucchiaino di lievito, mentre nell'altra uniremo la restante farina assieme al cacao e naturalmente all'altro cucchiamo di lievito.

Mettiamo per mezz'ora in frigo.

A questo punto riprendiamo le due paste, formiamo con quella al cacao un cilindro del diametro di un centimetro circa ed avvolgiamolo con la posta frolla chiara, avvolgiamo tutto nella pellicola e mettiamo in frigo per un paio d'ore, fino a quando i cilindri si saranno raffreddati bene.

Tiriamo fuori dal frigo e tagliamo a rondelle di mezzo centimetro circa, mettiamo sulla placca da forno unendoli a coppie ed inforniamo per una decina di minuti, teniamo d'occhio che non si colorino troppo!

Quando si saranno raffreddati facciamo sciogliere del cioccolato fondente e del cioccolato bianco e facciamo gli occhi, poi sempre con del cioccolato mettiamo anche una mandorla tostata per il becco!!!

Buona serata pauuuurosaaa!!!!!!!

Vorrei partecipare a questo simpatico contest


martedì 30 ottobre 2012

BIGNE' ALLA ZUCCA CON SALSA DI CAPRINO E ROSMARINO

Adoro la zucca e oltre a fare la zuppa ... il pane ... il pandolce con l'uvetta ed altre cose che adoro, cerco sempre di trovare qualcosa di nuovo da testare, oggi mi è venuta questa idea .... spero vi piaccia perchè a noi è piaciuta molto ...

Bignè alla zucca con salsa di caprino al rosmarino









(per 25 bignè grandi e 25 piccoli)

100 g di burro
110 g di acqua
110 g di farina
170 g di uova
un pizzico di sale
200 g di zucca mantovana

Prima di tutto tagliamo a piccoli pezzi la zucca e facciamola saltare in padella per pochi minuti, saliamo e pepiamo.

Mettiamo un tegame sul fuoco con l'acqua ed il burro, lasciamo che piano piano il burro si sciolga senza far bollire l'acqua, quando sarà completamente sciolto portiamo a bollore, quindi uniamo il sale e la farina tutta in una volta, mescoliamo energicamente per far asciugare l'impasto fino a quando si staccherò dalle pareti. Ora con l'aiuto della planetaria uniremo le uova poco alla volta, prima di tutto facciamo girare un paio di minuti con la foglia, poi iniziamo ad aggiungere le uova un po' alla volta, lasciamo andare fino a quando non si saranno assorbite bene e l'impasto sarà liscio. Uniamo ora la zucca. 

Copriamo con carta da forno 2 teglie, formiamo i bignè (ricordandoci che aumenteranno di volume)   ed inforniamo a 220° per quindici minuti.


Quando saranno pronti sforniamo e lasciamo raffreddare.

Prepariamo la crema

550 g di caprino cremoso
sale e pepe
olio e.v.o.
rosmarino q.b.

ed inoltre

speck a piacimento

Facciamo scaldare leggermente il formaggio nel microonde, saliamo e pepiamo ed aggiungiamo un po' di rosmarino tagliato finemente, frulliamo bene in modo da ottenere una bella crema liscia ed omogenea, a questo punto possiamo farcire i bignè ed ultimarli con delle listarelle di speck tagliato a mano, un filo d'olio ... una macinata di pepe e pronti da gustare con un buon bicchiere di vino!!!!



“Con questa ricetta partecipo al contest L’Autunno in un Boccone ideato da About Food e Cassandra.it - vendita di prodotti tipici di Alta Gastronomia

lunedì 8 ottobre 2012

PICCOLI PANINI AL CIOCCOLATO ...

... con la mia bambina ...

Pandolce al cioccolato

Come spesso capita la mia Anastasia ieri mi ha chiesto: "mamma .... facciamo un dolcetto?" ... così abbiamo scelto assieme ed abbiamo optato per questi dolcetti lievitati, buoni e morbidosi.






300 g di farina 0
25 g di lievito di birra
45 g di zucchero
120 g di latte
2 uova
30 g di burro morbido
sale
i bacelli di mezza bacca di vaniglia
100 g di buon cioccolato fondente

Facciamo intiepidire il latte e facciamo sciogliere il lievito aggiungendo anche lo zucchero e lasciamo riposare per una decina di minuti.

Nel frattempo possiamo tritare il cioccolato.

Prepariamo intanto la farina a fontana, al centro verseremo il composto che avrà ormai fermentato, amalgamiamo un po' e quindi uniamo le uova a temperatura ambiente, quando si sarà incordato uniamo il burro morbido ed il sale, per ultimo il cioccolato tritato.

Lasciamo lievitare coperto per mezz'ora circa, dopodiché formiamo delle palline e lasciamo lievitare per un'altra mezz'ora.

A questo punto possiamo infornarli così come sono oppure, se vogliamo, possiamo spennellare con del bianco d'uovo appena sbattuto e cospargere di zucchero.

Lasciamoli in forno a 180° per una ventina di minuti ... prova stecchino naturalmente!!!!!

Quando saranno pronti facciamoli raffreddare su una gratella, se vogliamo possiamo ricoprirli con una glassa fatta con zucchero a velo, qualche goccia di limone e tanta acqua fredda quanta ne serve per farla diventare della consistenza giusta!!!!

 .... che profuminooooo!!!!!!

Io e la mia piccola cuochetta Anastasia ci siamo proprio leccate le dita ... così oggi a scuola ha portato questa morbida merenda, e sì ... ormai è diventata proprio grande, è in prima elementare e tra poco compierà sei anni!!!

Vorrei partecipare a


venerdì 5 ottobre 2012

TAGLIATA FILETTO DI STRUZZO SU PURE' DI ZUCCA AL ROSMARINO

Tagliata di filetto di struzzo con purè di zucca al rosmarino

... che dire ... davvero ottimo, e si prepara in un battibaleno!!!!




Per quanto riguarda il filetto basta cucinarlo in padella come un normale filetto, per il purè di zucca dipende dalla zucca che avete scelto e dalla quantità di acqua che ha, comunque io l'ho cotta a vapore, passata al passaverdure e poi aggiunto un po' di latte per darle la consistenza giusta, sale,  pepe e rosmarino!!!!



martedì 2 ottobre 2012

MAI FATTO UN CIAMBELLONE!??!?!?!?

Ci credete? Non ho mai fatto un ciambellone, così oggi ci ho provato! Avevo delle banane che dovevo utilizzare e così ho assemblato i miei ingredienti:

Ciambellone morbido alla banana
con mandorle e scaglie di cioccolato fondente

... e auguri a tutti i nonni!!!!











100 g di burro morbido
150 g di zucchero
150 g di uova a temperatura ambiente
150 g di farinna 00
150 g di maizena
150 g di banane tagliate a pezzetti
50 g di latte
50 g di cioccolato fondente
50 g di mandorle tostate
cannella q.b.
sale q.b.

Lavoriamo bene con le fruste il burro assieme allo zucchero; in un altro recipiente rompiamo le uova e battiamole leggermente, quando il burro e lo zucchero saranno diventati una crema uniamo a filo le uova, poi il latte ed il pizzico di sale. 
Quando il composto sarà diventato omogeneo uniamo le farine setacciate assieme al lievito.
A questo punto uniamo gli ultimi ingredienti: le banane, il cioccolato spezzettato e le mandorle ridotte in granella.
Imburriamo lo stampo e versiamo il composto, cospargiamo con dell'altro zucchero semolato.
Inforniamo in forno già caldo a 180° per 35 - 40 minuti, sempre valida la prova stecchino!

 .... e per finire un po' di glassa fatta con zucchero a velo ... sciroppo di banana ... e qualche goccia di acqua fredda ....

.... CHE PROFUMOOOOO!!!!!!!