venerdì 29 aprile 2011

. . . PROFUMO DI PANE .... E DI BASILICO

Pane al basilico ripieno di melanzane




150 g di farina manitoba
100 g di farina 0
170 g di acqua
7 g di lievito di birra disidratato
un pizzico di zucchero
un pizzico di sale
10 g di olio e.v.o.
una decina di foglie di basilico

Prendiamo un pugno di farina e le foglie di basilico lavate ed asciugate e passiamo il tutto nel mixer, uniamola quindi alla restante farina. A questo punto versiamo il lievito e lo zucchero, poi l'acqua tiepida ed impastiamo bene, per ultimo sale ed olio, impastiamo molto bene e lasciamo lievitare coperto per una mezz'ora, lavoriamo ancora leggermente e lasciamo di nuovo coperto per tre quarti d'ora circa.
Nel frattempo prepariamo il ripieno:

1 melanzana
100 g di formaggio feta
polpa di pomodoro
sale e pepe

Tagliamo le melanzane a fette di mezzo centimetro circa, saliamole e lasciamole perdere l'acqua, facciamole quindi grigliare, poi tagliamole a cubetti ed amalgamiamo alla polpa di pomodoro ed al formaggio sbriciolato, aggiustiamo di sale e pepe.

Prendiamo quindi la pasta e dividiamola in 5 parti, appiattiamo quindi leggermente, mettiamo al centro un po' di ripieno e chiudiamo a sacchetto, lasciamo lievitare ancora una mezz'ora quindi inforniamo a 200° per una ventina di minuti, facciamo la prova stecchino per verificare la cottura. Buono e profumato, adatto secondo me anche per un pic-nic e rimane morbido anche il giorno dopo .... se poi lo mettete un attimo nel forno torna ad essere croccantino fuori e morbido dentro! Provatelo!!!!!





Con questa ricetta partecipo a questi contest







giovedì 21 aprile 2011

CHE BELLOOOO !!!!!!!!!!!!!!



In questi giorni ho avuto due bellisssime sorprese ...
la prima è che ho vinto il giweaway di 2ghirlanda di Popcorn" e proprio oggi mi è arrivato questo bellissimo premio ....



Ieri invece un'altra sorpresa .... questa:



.......una vera emozione vedere una mia creazione stampata su un ricettario davvero bello realizzato dalla Decora!




Ed ora un altro giveaway con un premio super a cui partecipo, andate a sbirciare ....

martedì 19 aprile 2011

UN BEL CONTRASTO



VELLUTATA DI ZUCCA E GRANO SARACENO




di zucca mantovana
70 g di farina di mais bianca per polenta
40 g di farina di grano saraceno
brodo vegetale q.b.
sale
cannella
latte fresco


Puliamo la zucca e tagliamola a pezzi, mettiamo in una pentola, copriamo con il brodo vegetale e facciamo lessare, con il minipimer frulliamo bene, il composto dovrà essere molto liquido perchè a questo punto dobbiamo aggiungere le due farine e dobbiamo lasciare sul fuoco per 45 minuti circa, aggiustiamo di sale.
Possiamo quindi servire, mettiamo nelle cocotte un po' di zuppa ben calda, spolverizziamo con la cannella e portiamo in tavola, a questo punto ogni commensale verserà un po' di latte freddo, ogni cucchiaiata che gusteremo avrà un contrasto di sapore e di temperatura che a me piace moltissimo!!!!
Buon appetito.....




Con questa ricetta partecipo a:

ed a:


venerdì 15 aprile 2011

.... NEL CESTINO DI PASQUETTA ....











.... ECCO COSA CI METTEREI ...... SE NON FOSSE CHE QUEST'ANNO FESTEGGIAMO IL BATTESIMO DEL NOSTRO PICCOLO AMORE ...

WAFFEL ALLO SPECK CON DADOLATA DI ASPARAGI VERDI

50 g di burro
250 g di farina
1 cucchiaino di lievito per torte salate
400 g di acqua
3 fili di erba cipollina
50 g di speck spezzettato
sale e pepe

Montiamo bene il burro, quindi aggiungiamo farina, lievito, acqua, sale e pepe e per ultimo speck ed erba cipollina. Frulliamo per qualche minuto e cuciniamo nell'apposita piastra.

Per la salsina di uova:
2 uova
latte
sale e pepe
olio

In un tegame facciamo bollire le uova per 9 minuti, speliamo le uova sode e mettiamole in un mixer con un paio di cucchiai di lattte, un filo d'olio, sale e pepe, frulliamo bene aggiungendo ancora del latte se necessario, il risultato dovrà essere una bella cremina abbastanza densa.

Per la dadolata di asparagi verdi:



1/2 Kg di asparagi verdi
1 carota grande
1 costa di sedano
1 cipolla
sale
pepe

Speliamo e laviamo gli asparagi, tagliamoli a rondelline mantenendo intatta la punta (come si vede nella foto), tagliamo quindi a piccoli pezzi la carota, il sedano e la cipolla; in una larga padella con un filo d'olio facciamo soffriggere le nostre verdurine, dopo qualche istante aggiungiamo anche gli asparagi, saliamo, pepiamo e copriamo, lasciamo cucinare per 10 minuti circa, poi togliamo il coperchio e se ci accorgiamo che c'è troppo liquido facciamo asciugare senza coperchio per qualche istante.

Mettiamo quindi nel nostro cestino i waffel e dei bei vasetti ermetici riempiti con la salsina e gli asparagi, potremo quindi mangiare i waffel spalmati di cremina e cosparsi di dadolata di asparagi ..... buon appetito .....


Con questa ricetta partecipo al Contest di assaggidiviaggio:

lunedì 11 aprile 2011

PICCOLI SPIEDINI DI PANCAKE ALLA PEPERONATA

PICCOLI SPIEDINI DI PANCAKE ALLA PEPERONATA




PER LA SALSA AI PEPERONI:

1 peperone
1 scalogno
una decina di capperi sotto sale
olio evo
sale e pepe

LPuliamo lo scalogno e tagliamolo sottilmente, facciamolo appassire in un filo d'olio, intanto laviamo e puliamo anche il peperone e tagliamolo a pezzi molto piccoli, aggiungiamolo allo scalogno assieme ai capperi dissalati, saliamo e pepiamo e lasciamo soffriggere debolmente per una decina di minuti. Nel frattempo prepariamo gli spiedini.

PANCAKE per gli spiedini

1 uova
30 ml di latte
50 g di yogurt
30 g di farina
1 cucchiaino di lievito per torte salate
sale

philadelphia

In un contenitore versiamo il latte, lo yogurt e l' uovo, sbattiamo leggermente con una frusta ed aggiungiamo delicatamente, ma in un solo colpo, farina lievito ed un pizzico di sale. Facciamo scaldare bene una pentola antiaderente, ungiamola e cuciniamo i pancake versando un cucchiaio di composto alla volta, appiattendo leggermente e girandolo dopo un paio di minuti.
Spalmiamo la metà dei pancake ottenuti con il formaggio e copriamoli con i restanti pancake, tagliamoli quindi a forma di piccoli quadratini ed infiliamoli negli stuzzicadenti.

Prepariamo quindi i nostri monoporzione versando qualche cucchiaiata di salsa di peperoni e disponendo sopra lo spiedino.

Buon appetito.......



Con questa ricetta partecipo a .....


ed inoltre questo bel contest


mercoledì 6 aprile 2011

... MOLTO, MOLTO SFIZIOSI!!!!!!!!






ASPARAGI CROCCANTI CON SALSINA ALL'UOVO

12 asparagi bianchi
12 fette di speck tagliato sottile
4 uova
1 albume
pane grattuggiato
parmigiano grattuggiato
latte
sale e pepe

In un tegame facciamo bollire le uova per 9 minuti, intanto puliamo gli asparagi e cuciniamoli a vapore per una decina di minuti scarsi. Speliamo le uova sode e mettiamole in un mixer con un paio di cucchiai di lattte, un filo d'olio, sale e pepe, frulliamo bene aggiungendo ancora del latte se necessario, il risultato dovrà essere una bella cremina abbastanza densa. Prendiamo quindi gli asparagi e avvolgiamoli nello speck, passiamoli nell'albume leggermente sbattuto e poi in un mix di pane e parmigiano grattuggiato. Facciamoli saltare quindi in una pentola con un filo d'olio per far in modo che diventino croccanti, basta davvero poco in quanto gli asparagi sono già cotti. Pronti quindi prt gustarli assieme alla salsina!!! Da leccarsi i baffi .... e poi si sta più a spiegare come farli che a prepararli realmente!!!
Buon appetito .....


Con quesa ricetta vorrei partecipare a

UN ALTRO GRADITISSIMO PREMIO

Ho ricevuto un altro premio, questa volta da ale del blog "Dolcemente", la ringrazio moltissimo e questa volta lo giro a tutti quelli che mi seguono sempre! Non crederete mica che vi sveli altre cose su di me, vi rimando QUI a leggere quelle che ho già svelato!

UNA BUONA COLAZIONE


FOCACCIA DOLCE



Una Mise en Place per colazione, oggi mi sono trattata proprio bene, ecco gli ingredienti per questa focaccia:

250g di farina "OO"
250 g farina manitoba
180g di acqua
80g di burro
80g di zucchero
2 uova
1 bustina di vanillina
la scorza gratt. di 1 arancia e di 1 limone
10 g di lievito di birra disidratato
un bel pizzico di sale

Mettiamo nella planetaria le farine e lo zucchero, aggiungiamo il lievito e l'acqua appena tiepida, avviamo l'impastatrice e dopo un minuto circa aggiungiamo le uova (una alla volta), uniamo quindi gli aromi e quando si saranno amalgamati aggiungiamo il burro morbido ed infine il sale.


Lasciamo impastare bene, copriamo e lasciamo lievitare fino al raddoppio.




Una volta che la pasta è ben lievitata lavormiamola un po', formiamo delle palline strette e mettiamole in due stampi da focaccia, lasciamo ancora lievitare fino al raddoppio


Prima di infornarle possiamo spennellarle con un po0 di acqua tiepida con dello zucchero a velo sciolto, poi in forno a 200 ° pr mezz'ora circa, teniamo d'occhio il colore e facciamo la prova stecchino.


Spennelliamo ancora con dell'acqua e zucchero e spolverizziamo con dell'altro zucchero semolato e asciamole raffreddare .... . se riusciamo!!!!
E' buonissima e molto soffice, la possiamo accompagnare con la ....nutella o con della buona marmellata, io ho optato per la seconda opzione, l'ho gustata con la marmellata che ho fatto con le albicocche del nostro albero la scorsa estate, il resto della famiglia ha preferito l'altra opzione!!!







Con questa ricetta vorrei partecipare a questo originale contest del blog "il gattoghiotto":