mercoledì 30 marzo 2011

POLPETTE FURBETTE ..... OVVERO COME FAR MANGIARE LA VERDURA A CHI NON LA VUOLE !!!



POLPETTE DI BROCCOLETTI

200 g di broccoletti lessati
40 g di pane grattuggiato
30 g di pecorino grattuggiato
50 g di ricotta morbida
40 g di latte
sale e pepe

Mettiamo in un mixer i broccoletti e frulliamoli in modo da spezzettarli, uniamo poi manualmente tutti gli altri ingredienti, formiamo delle palline e passiamole in un mix fatto da pane e grana grattuggiati, a questo punto possiamo friggere le polpette o cucinarle in padella in un filo d'olio. Io ho scelto la seconda opzione, le ho giusto fatto fare la crosticina croccante in quanto gli ingredienti erano già cotti e non avevano bisogno di ulteriore cottura.



Con questa ricetta partecipo a:



martedì 29 marzo 2011

ECCO IL MIO PRANZO DI OGGI

RISO THAJ ALLE ZUCCHINE E SALMONE



E' da parecchio tempo ormai che quando devo fare risotti o riso freddo preferisco usare il riso basmati, oppure il riso thai, mi piace molto il loro profumo ed il loro sapore particolare, ecco oggi una ricetta leggera e veloce ed allo stesso tempo molto gustosa, qui gli ingredienti:


350 g di zucchine
1 piccolo scalogno
brodo vegetale q.b.
sale e pepe
2 fette di carpaccio di salmone
1 cucchiaio di formaggio cemoso tipo philadelphia
4 pugni di riso tipo thai

Laviamo le zucchine e dividiamole in due parti: 200 g li lessiamo e le restanti le grattuggiamo.
Affettiamo sottilmente lo scalogno e facciamolo appassire in un filo d'olio, aggiungiamo poi le zucchine grattuggiate e dopo un paio di minuti il riso, copriamo con il brodo vegetale, saliamo e cuciniamo a fuoco lento fino ad avere un risotto al dente. Nel frattempo frulliamo le zucchine lesse con del brodo vegetale fino ad avere una cremina abbastanza densa regolando ovviamente di sale e di pepe. Prepariamo infine le roselline di salmone spalmandole con un po' di philadelphia e chiudendole in modo da formare appunto delle roselline.
Possiamo preparare quindi i piatti versando un po' di crema di zucchine, adagiandovi sopra il riso e decorando con la rosellina, un filo d'olio .... una macinata di pepe ... e ...
BUON APPETITO!!!!




Con questo piatto parteciperei a questi bei contest:





lunedì 28 marzo 2011

.... ED UN PLUM-CACKE A CENA

PLUM-CAKE ZUCCA E SPECK


Ingredienti:

3 uova
180 gdi farina
60 g di olio d'oliva
100 ml di latte
220 g di zucca
50 g di provolone dolce
50 g di parmigiano grattuggiato
50 g di speck
1 bustina di lievito per torte salate
sale e pepe

In un recipiente mettiamo: uova, latte, olio, parmigiano, provolone, sale e pepe, sbattiamo leggermente con una frusta e poi aggiungiuamo la zucca precedentemente grattuggiata ed asciugata e lo speck sbriciolato. A questo punto aggiungiamo farina e lievito, versiamo nello stampo da plum-cake ed inforniamo a 180° per 45 minuti circa, facciamo la prova stecchino e se esce pulito facciamo raffreddare su una gratella, è super buono anche tiepido perchè come quello dolce avrà la crosticina croccantina e l'interno profumato e morbido. Come al solito io adoro la zucca mantovana, molto asciutta rispetto alle altre ma con un sapore ed un profumo molto più buono delle altre, sempre secondo me, ovviamente!
Buon appetito!!!




Anche questo plum-cake partecipa a:

UN PLUM-CAKE A COLAZIONE .......

PLUM-CAKE ALLE PERE CON GOCCIOLE DI CIOCCOLATO





80 g di zucchero
220 g di farina
10 g di lievito per dolci
2 pere
100 g di cioccolato tagliato a scaglie
(o se preferite le gocce già pronte)
2 uova
60 g di olio d'oliva
cannella
sale

In una terrina mettiamo le uova assieme all'olio, amalgamiamo un po' con una frusta ed aggiungiamo le pere a pezzetti, a questo punto uniamo la farina precedentemente mescolata con lievito, zucchero, cioccolato, sale e cannella. Con pochi movimenti amalgamiamo il tutto, mettiamo nello stampo da plum-cake e spolverizziamo con dello zucchero semolato. Inforniamo a 180° per 30 minuti circa. Teniamo d'occhio che non prenda troppo colore altrimenti facciamo la prova stecchino. Sforniamo e lasciamo raffreddare su una gratella!!! Buonissimo ... è durato davvero poco, appena fatto poi con quella crosticina croccante ...... l'interno morbido ed il sapore della cioccolata!!!!!

Con questa ricetta partecipo a ...



mercoledì 23 marzo 2011

ARANCIA E PISTACCHI .... ZABAJONE ... GNAM



TARTELLETTE AL CIOCCOLATO CON ZABAJONE, SCORZETTE E PISTACCHI



Per la pasta frolla al cacao:
100 g di burro morbido
80 g di zucchero a velo
1 uovo
220 g di farina
80 g di cacao amaro
1 pizzico di sale
2 cucchiaini di lievito in polvere
un po' di vaniglia
2 cucchiaini di scorza di limone grattuggiata

Montiamo bene il burro con lo zucchero, poi aggiungiamo l'uovo e quando sarà ben amalgamato aggiungiamo un po' alla volta la farina con il cacao ed il lievito, infine gli aromi ed il pizzico di sale. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo raffreddare in frigo per un'oretta almeno. Tiriamo quindi la frolla fino ad avere uno spessore di 5 mm circa, con un coppapasta tagliamola e mettiamola negli stampini. Cuociamo a 180° per una ventina di minuti.

Per lo zabajone al grand marnier:
50 g di tuorli
60 g di zucchero
15 g di farina
70 g di grand marnier

Inoltre:
150 g di panna fresca montata
scorzette d'arancia (queste)
30 g di pistacchi tritati

Montare i tuorli con lo zucchero e, sempre montando, aggiungere anche la farina, nel frattempo scaldare il grang marnier; trasferire il composto in una casseruola e versarvi sopra il liquore bollente facendo cuocere fino a quando inizia a bollire, a questo punto trasferire in una ciotola ben fresca perchè il tutto si raffreddi più velocemente possibile. Aggiungiamo quindi la panna montata, le scorzette tagliate a pezzetti e un po' di pistacchi tritati.

Componiamo quindi questi dolcetti riempiendo le tartellette con un po' di crema, spolverizziamo con i pistacchi tritati e decoriamo con una scorzetta!!



Con questa ricetta partecipo a:



lunedì 21 marzo 2011

CANDITI



SCORZETTE CANDITE


E' tempo di colombe e dolci Pasquali ..... così iniziamo dai canditi, che poi andranno appunto nelle colombe. Prendiamo delle arance non trattate, laviamole bene, tagliamole a spicchi e togliamo una parte di polpa; pesiamole e prepariamo la stessa quantità di zucchero che metteremo in una casseruola aggiungendo anche un po' di acqua, circa 30 grammi per ogni etto, mettiamo sul fuoco e quando lo zucchero si sarà sciolto aggiungiamo le scorze che abbiamo preparato.


Lasciamo sobollire fino a quando il liquido si sarà asciugato quasi del tutto, a questo punto prendiamo i canditi e passiamoli nello zucchero semolato, lasciamoli quindi asciugare. Io li faccio così e ci piacciono molto, quando mi servono li taglio della grandezza che mi serve, a pezzetti per colombe e panettoni, a striscioline da intingere nella cioccolata fusa ..... oppure così come sono per gustare bene il loro sapore.


Ricetta per questo bel Contest:

IL MIO PRIMO PREMIO - THE VERSATILE BLOGGER



THE VERSATILE BLOGGER AWARD & 7 THINGS ABOUT ME
Buon giorno!!!!!! Sono molto contenta perchè per la prima volta ho ricevuto un premio!!!! Ringrazio moltissimo Morena per aver pensato a me!!!
Quindi ora devo raccontarvi sette cose su di me:

  1. Come avrete ormai ben capito mi piace molto cucinare, da quando ero bambina e piano piano mi sono perfezionata provando sempre nuovi accostamenti
  2. Sono molto golosa di dolci, di tutti ma soprattutto dolci lievitati ... brioches, focaccia, pandolce .... anche se ..... adoro anche quelli cremosi tipo tiramisù!!!!
  3. Sono del capricorno, molto, molto zuccona, se ho in mente una cosa è difficile che qualcuno mi convinca a non farla!
  4. Sono sposata con il mio amore Andrea da quasi sette anni, stiamo assieme da quando ne avevamo quindici.
  5. Ho due bimbi ... io dico sempre che sono i più belli del mondo .... forse sono un po' di parte! Anastasia ha 4 anni e Valentino ha 3 mesi, sono il frutto del grande amore che lega me ed il loro papà!
  6. Sono di natura una pigrona, ma allo stesso tempo non sto mai ferma altrimenti mi annoio, se non vado in palestra almeno due volte alla settimana guai!!!
  7. Mi piace moltissimo la montagna, mi sembra che mi riempia i polmoni di "vita"!
Ed ora devo girare il premio ad altri 15 blog, non sarà per niente semplice ce ne sono tantissimi che seguo sempre perchè sono molto ben curati e perchè presentano sempre ricette ottime, quindi cercherò in qualche modo di fare del mio meglio:

Montagne di biscotti
una delle amiche dello swap di Natale, montagne e biscotti, due cose che adoro

sgadizza
anche lei l'ho conosciuta grazie allo swap di Natale, una persona eccezzionale

La dolcetteria
é uno dei primi blog che ho iniziato a seguire, lo seguo sempre perchè le sue ricette sono sempre molto golose, e gli sfondi delle sue foto sono bellissimi

Ogni riccio un pasticcio

Le sue ricette sono sempre ben spiegate e fotografate ad arte

Un pizzico di cannella
Un blog che ho scoperto da poco, ma già il suo nome mi fa venire l'acquolina, per non parlare delle sue ricettine!!!

Verdecardamomo
Mi piacciono molto le spezie, adoro provarne sempre di nuove e lei in questo campo è una specialista!

Zucchero&Sale
Un blog sempre ben curato con delle ricette da leccarsi i baffi

Q.C.ne
Anche questo l'ho scoperto da poco ma mi ha colpito molo per l'originalità delle sue ricette, vorrei provarle tutte!

Nella cucina di Ely
Un blog in cui mi perdo sempre, le foto sono bellissime e ti viene voglia di provare tutto!

Muffin, cookies e altri pasticci
Giàil nome dice tutto ..... ricette golose e non solo!!!

Menu Turistico
Idee fantastiche e presentate in modo eccezzionale

assaggidiviaggio
Una coppia eccezzionale ... delle ricette strepitose ... presentazione perfetta ... e poi ... condividiamo la passione per le ricette di Montersino!!!

Diario di una passione
La passione si vede veramente ... ed è contagiosa!

Dolci a go go!!!
Una golosa come me non può non rimanere attaccata allo schermo con l'acquolina in bocca quando vede i bellissimi e golosissimi dolci di Imma!!!

Dulcis in furno
Ricette semplici ed allo stesso tempo raffinate, sempre spiegate passo passo con passione!

CARCIOFI....


SPIEDINI DI CARCIOFI ALL'ARANCIA




Oggi vi presento un altro esperimento, un antipastino da stuzzicare con un aperitivo, come al solito quando faccio un esperimento lo faccio in "miniatura" così se non viene buono non rischio di sprecare troppi ingredienti, quindi:

1 carciofo
la buccia grattuggiata di 1 arancia
il succo di 1 arancia
1 albume
pane grattuggiato q.b.
1 cucchiaio di parmigiano grattuggiato
sale e pepe

. . . . quindi iniziamo pulendo i carciofi e tagliandoli a spicchi, cuciniamoli leggermente sfumandoli con il succo dell'arancia, devono essere ancora croccanti, passiamoli quindi nel bianco d'uovo leggermente sbattuto con sale e pepe.
Prendiamo il pane grattuggiato, il parmigiano e la scorza ed uniamole, passiamo quindi i carciofi.
A questo punto abbiamo due strade: friggerli o cucinarli nel piatto crisp del microonde .... buoni entrambi, il gusto del fritto ovviamente è più goloso, ma anche in microonde sono buoni, la crosticina diventa croccante e gustosa ugualmente!

Per la crema:
1 tuorli
1 cucchiaino di amido di mais
50 ml di latte
20 g di pecorino
sale e pepe

Montiamo i tuorli con un pizzico di sale e quando saranno belli spumosi uniamo l'amido. Portiamo a bollore il latte, versiamo le uova e mescoliamo fino a quando la crema si sarà addensata, uniamo il formaggio e facciamolo sciogliere, volendo possiamo aggiungere anche qui una grattatina di scorza di arancia.

Pronti per portare in tavola, mettiamo nei piatti un po' di salsina ed adagiamoci sopra uno spiedino ..... buon appetito!!!!


Con questa ricetta partecipo a:



mercoledì 16 marzo 2011

COUS COUS E PLATESSA

INVOLTINI DI PLATESSA SU CREMINA DI PISELLINI




4 filetti di platessa
50 g di cous cous
una decina di olive taggiasche
1 carota
una piccola costa di sedano
un pezzetto di sedano rapa
1 albume
pangrattato
250 g di piselli fatti lessare
brodo vegetale

Prima di tutto cuciniamo il cous cous come da istruzioni, aggiungiamo quindi la carota ed il sedano-rapa grattuggiati, le olive ed il sedano tagliati a pezzetti molto piccoli ed una spruzzatina di paprika piccante, oltre al sale naturalmente.
Prendiamo i filetti di platessa, saliamoli ed aggiungiamoci sopra una pallina di cous cous ottenuta schiacciandone tra le mani un po' alla volta in modo da compattarlo, chiudiamo quindi fissando con uno stuzzicadenti, passiamoli in un bianco d'uovo appena sbattuto e poi nel pangrattato.

Mettiamoli quindi in una teglia ed inforniamo a 200° per un quarto d'ora circa; provando con una forchetta si capisce subito se sono cotti.
Nel frattempo prepariamo la passatina di piselli frullandoli con il minipimer assieme a del brodo vegetale, aggiungiamo quest'ultimo un po' alla volta fino ad arrivare alla consistenza desiderata, saliamo e pepiamo.
A questo punto possiamo impiattare, versiamo nei piatti un po' di crema di piselli, adagiamoci sopra la platessa, un filo d'olio ed una spruzzatina di pepe .... e ... pronti in tavola!!!




Con questa ricetta vorrei partecipare a questo contest


BIANCO ,,, ROSSO ,,, VERDE

FRAGOLE GOLOSE SULLO STECCO



Ci serviranno delle buone fragole fresche, dei pistacchi e ...

Chantilly al philadelphia:

150 g di panna da montare
125 g di philadelphia
25 g di zucchero
5 g di colla di pesce

Mettiamo a bagno la colla di pesce, facciamo scaldare una piccola parte di formaggio ed amalgamiamo alla colla di pesce sciolta, uniamo quindi il restante philadelphia ed infine la panna montata assieme allo zucchero.
Laviamo le fragole e tagliamole, mettiamo un po' di crema in ogni strato, un po' di pistacchi tritati nel centro ed infilziamo lo stuzzicadenti che terrà vicino i vari strati, infilziamo anche un pistacchio, volendo possiamo passare le fragole nello zucchero e servirle con del croccante ai pistacchi sbriciolato ... ci sta proprio bene!!!


Con queste ricette partecipo a questi due contest:


lunedì 14 marzo 2011

TORTINE FIORITE

PICCOLE TORTINE DI FROLLA



Un po' di tempo fa avevo già fatto delle tortine simile a queste e mi erano piaciute davvero moltissimo, così ho voluto riprodurle con i materiali che gentilmente mi ha inviato la DECORA, ecco gli ingredienti:

100 g di burro morbido
80 g di zucchero a velo
1 uovo
300 g di farina
1 pizzico di sale
2 cucchiaini di lievito in polvere
2 cucchiaini di scorza di limone grattuggiata


Montiamo bene il burro con lo zucchero, poi aggiungiamo l'uovo e quando sarà ben amalgamato aggiungiamo un po' alla volta la farina con il lievito, la scorza ed il pizzico di sale. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo raffreddare in frigo per un'oretta almeno. Togliamo la pasta dal frigo e tiriamo una sfoglia di 5 mm circa, con un coppapasta tagliamo dei dischetti di varie misure, inforniamo quindi in forno già caldo a 180° per 15 minuti circa. Quando si saranno raffreddati possiamo procedere preparando la GHIACCIA REALE DECORA e colorandola del colore che desideriamo, uniamo quindi i biscotti in coppie dello stesso diametro e poi componiamo le tortine unendole sempre con la ghiaccia reale. A questo punto possiamo modellare i fiorellini, prendiamo la pasta di zucchero DECORA e coloriamola con i coloranti in gel DECORA della tonalità che preferiamo, formiamo i fiorellini e le foglie e fissiamole con la ghiaccia GHIACCIA REALE. Lasciamo asciugare il tutto e la nostra mini tortina è pronta!